Il CBG è il precursore di tutti gli altri cannabinoidi. I cannabinoidi come il CBDa e il THCa si sviluppano dal CBGa attraverso un processo chiamato sintesi dell'acido cannabigerolico. Il CBG (Cannabigerolo) è un cannabinoide presente in natura che si trova nella pianta di cannabis e non è psicoattivo. Il CBG è spesso indicato come la madre di tutti i cannabinoidi per via del suo potere curativo terapeutico e della sua capacità di agire come agente antinfiammatorio e antibatterico. Vuoi... Leggi tutto
Caricamento...

Semi canapa CBG

Iscriviti al Feed RSS
Mostra come Griglia Lista

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
  1. Royal Queen Seeds - Auto Royal CBG

    A partire da 32,00 €

    • CBD :Alto (5-10%)
    • Sesso :Autofiorente
    • THC :Light (0-0.5%)
  2. Dutch Passion - CBG Force

    A partire da 24,95 €

    • CBD :Basso (0-1%)
    • Sesso :Femminizzata
    • THC :Light (0-0.5%)
Mostra come Griglia Lista

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

Che cosa sono i semi di cannabis ad alto CBG?

Il CBG (cannabigerolo) è uno dei molti cannabinoidi presenti nella pianta di cannabis. Tuttavia, rispetto ad altri cannabinoidi come il THC (tetraidrocannabinolo) e il CBD (cannabidiolo), il CBG si trova in quantità molto minori nella pianta di cannabis. I semi di cannabis ad alto CBG sono stati appositamente selezionati e coltivati per produrre una maggiore quantità di CBG rispetto ad altri cannabinoidi, come il THC.

Il CBG è stato studiato per i suoi possibili effetti benefici sulla salute, tra cui la riduzione dell'infiammazione, la protezione dei neuroni, il supporto del sistema immunitario e la riduzione della pressione intraoculare nell'occhio. Inoltre, il CBG potrebbe anche svolgere un ruolo nella riduzione dell'ansia e della depressione.

In generale, i semi di cannabis ad alto CBG sono una scelta popolare per coloro che cercano un prodotto a base di cannabis che offra benefici per la salute senza gli effetti psicoattivi associati al THC.

 

Quali sono benefici del CBG?

Il CBG (cannabigerolo) è un cannabinoidi non-psicoattivo presente nella pianta di marijuana, il cui potenziale terapeutico è oggetto di crescente interesse da parte della comunità scientifica. Sebbene la ricerca sul CBG sia ancora in una fase relativamente precoce, ci sono alcune evidenze che suggeriscono una serie di potenziali benefici. Di seguito, alcuni esempi:

  1. Effetto anti-infiammatorio: Uno studio del 2013 pubblicato sul Journal of Pharmacy and Pharmacology ha dimostrato che il CBG ha un effetto anti-infiammatorio sui topi, riducendo la produzione di sostanze chimiche infiammatorie.

  2. Effetto neuroprotettivo: Uno studio del 2014 pubblicato sulla rivista Neurotherapeutics ha dimostrato che il CBG potrebbe avere un effetto neuroprotettivo, proteggendo i neuroni dai danni causati da lesioni o malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinson.

  3. Effetto analgesico: Uno studio del 2020 pubblicato sulla rivista Cannabis and Cannabinoid Research ha dimostrato che il CBG può avere effetti analgesici, riducendo il dolore in topi con infiammazione cronica.

  4. Effetto antibatterico: Uno studio del 2021 pubblicato sulla rivista Cannabis and Cannabinoid Research ha dimostrato che il CBG ha un forte effetto antibatterico contro alcune delle principali specie di batteri responsabili di infezioni resistenti agli antibiotici.

  5. Effetto antidepressivo: Uno studio del 2016 pubblicato sulla rivista Pharmacology Biochemistry and Behavior ha dimostrato che il CBG può avere effetti antidepressivi, migliorando il comportamento e la risposta agli stimoli in topi depressi.

  6. Effetto sulla pressione intraoculare: Uno studio del 2008 pubblicato sulla rivista Ophthalmology ha dimostrato che il CBG potrebbe essere utile nella riduzione della pressione intraoculare nell'occhio, il che potrebbe avere implicazioni per il trattamento del glaucoma.

Va notato che gran parte della ricerca sul CBG è ancora in una fase relativamente precoce e che è necessario approfondire gli studi per comprendere meglio i suoi possibili effetti e le sue applicazioni terapeutiche.

 

Perché acquistare semi ad alto contenuto di CBG?

Ci sono alcune ragioni per cui una persona potrebbe scegliere di acquistare semi di cannabis ad alto contenuto di CBG. Ecco alcune motivazioni:

  1. Potenziali benefici per la salute: come ho spiegato nella risposta precedente, ci sono alcune evidenze che suggeriscono che il CBG potrebbe avere una serie di benefici per la salute, come l'effetto anti-infiammatorio, neuroprotettivo e analgesico, tra gli altri.

  2. Non psicoattivo: a differenza del THC, che è il principale composto psicoattivo nella pianta di cannabis, il CBG non è psicoattivo. Ciò significa che non produrrà gli effetti "sballati" associati all'uso di cannabis ad alto contenuto di THC, il che lo rende una scelta popolare per coloro che cercano una cannabis non psicoattiva.

  3. Potenziale combinazione con altri cannabinoidi: il CBG è uno dei molti cannabinoidi presenti nella pianta di cannabis, e alcuni studi suggeriscono che la combinazione di diversi cannabinoidi potrebbe avere un effetto sinergico. Ciò significa che la combinazione di CBG con altri cannabinoidi, come il CBD, potrebbe aumentare i loro effetti benefici.

  4. Scelta di varietà di cannabis: acquistare semi di cannabis ad alto contenuto di CBG ti consente di scegliere tra diverse varietà di cannabis che producono CBG in quantità maggiori rispetto ad altri cannabinoidi. Ciò ti consente di scegliere una varietà che meglio si adatta alle tue esigenze e preferenze.

 

Che effetto si percepisce con l'assunzione di CBG?

L'esperienza dell'assunzione di CBG può variare da persona a persona e dipendere da diversi fattori, come la dose assunta, la via di somministrazione e il tipo di prodotto utilizzato. Tuttavia, poiché il CBG non è psicoattivo come il THC, non produrrà gli effetti "sballati" associati all'uso di cannabis ad alto contenuto di THC.

Ci sono alcune segnalazioni di persone che hanno sperimentato un effetto rilassante o calmante dopo aver assunto il CBG, simile all'effetto prodotto dal CBD. Altri potrebbero sperimentare una sensazione di benessere generale o di sollievo dal dolore, poiché il CBG è stato associato ad alcune proprietà antinfiammatorie e analgesiche.

Tuttavia, è importante notare che il CBG è ancora oggetto di studio e la ricerca sull'effetto dell'assunzione di CBG è ancora limitata. Inoltre, la somministrazione di CBG può essere influenzata da fattori individuali, come il metabolismo, l'età e la salute generale.