Semi di Cannabis Americana ad Alto THC Sempre più popolari sono i semi di marijuana provenienti dall'America. Ovvero semi prodotti in California o altre parti degli USA. I semi di cannabis USA provengono da ceppi di marijuana originari degli Stati Uniti.Noi di Semidimaria.shop, forniamo una vasta selezione di semi americani femminizzati e autofiorenti. Ogni banca del seme Americana sul nostro portale, è stata selezionata per la sua superiorità nel produrre solamente semi di alta... Leggi tutto
Caricamento...

Semi di cannabis USA

Iscriviti al Feed RSS
Mostra come Griglia Lista

6 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
  1. Ripper Seeds - Brain Cake

    A partire da 8,00 €

    • CBD :Basso (0-1%)
    • Sesso :Femminizzata
    • THC :Medio (10-15%)
  2. Fast Buds - Girl Scout Cookies Auto

    A partire da 13,00 €

    • CBD :Basso (0-1%)
    • Sesso :Autofiorente
    • THC :Alto (15-20%)
  3. Buddha Seeds - Calamity Jane Auto

    A partire da 21,00 €

    • CBD :Basso (0-1%)
    • Sesso :Autofiorente
    • THC :Alto (15-20%)
  4. Royal Queen Seeds - Fat Banana Auto

    A partire da 21,00 €

    • CBD :Basso (0-1%)
    • Sesso :Autofiorente
    • THC :Molto Alto (+20%)
  5. Royal Queen Seeds - Do-Si-Dos Auto

    A partire da 26,00 €

    • CBD :Basso (0-1%)
    • Sesso :Autofiorente
    • THC :Alto (15-20%)
  6. Pyramid Seeds - Cookies USA

    A partire da 18,00 €

    • CBD :Basso (0-1%)
    • Sesso :Femminizzata
    • THC :Molto Alto (+20%)
Mostra come Griglia Lista

6 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

GENETICA CANNABIS AMERICANA

La genetica della cannabis americana è stata influenzata da diverse fonti. Le piante di cannabis sono originarie dell'Asia centrale e si sono diffuse in tutto il mondo attraverso il commercio e l'immigrazione.

Negli Stati Uniti, la coltivazione della cannabis ha una lunga storia. Durante il periodo coloniale, la cannabis veniva coltivata per produrre fibre tessili, ma a partire dal 1930 la cannabis è stata proibita e la sua coltivazione è stata perseguita.

Negli anni '60 e '70, il movimento hippie ha contribuito a diffondere la cannabis come sostanza psicoattiva, e molte varietà sono state importate dall'estero, in particolare dal Messico, dalla Colombia e dal Sud-Est asiatico.

Negli anni '80 e '90, i coltivatori americani hanno iniziato a selezionare e ibridare le varietà di cannabis importate per creare varietà ibride che si adattassero meglio al clima e alle condizioni di coltivazione americane. Questo processo di selezione ha portato alla creazione di varietà di cannabis americane uniche, come ad esempio la famosa varietà "Sour Diesel" o "Girl Scout Cookies".

Oggi, la genetica della cannabis americana continua ad evolversi, con coltivatori che lavorano per creare varietà sempre più potenti e con effetti specifici.

 

PERCHE' SCEGLIERE UNA GENETICA DI CANNABIS AMERICANA?

Ci sono diversi motivi per cui qualcuno potrebbe scegliere di coltivare una genetica di cannabis americana, tra cui:

  1. Qualità: gli Stati Uniti sono uno dei maggiori produttori di cannabis al mondo e hanno un'industria molto sviluppata e avanzata. Le genetiche americane sono spesso considerate di alta qualità e molto potenti, con livelli di THC e CBD che spesso superano quelli delle varietà provenienti da altri paesi.

  2. Variazione: gli Stati Uniti sono una nazione molto grande e diversificata, con una vasta gamma di climi e ambienti. Ciò ha portato alla creazione di una vasta gamma di genetiche di cannabis adattate alle diverse condizioni climatiche e di terreno presenti nel paese. Ci sono molte varietà americane uniche che non si trovano altrove.

  3. Innovazione: l'industria della cannabis negli Stati Uniti è molto innovativa e competitiva, con molte aziende che investono in ricerca e sviluppo per creare nuove varietà e migliorare quelle esistenti. Ciò significa che le genetiche americane sono spesso all'avanguardia dell'innovazione e della tecnologia.

  4. Legalità: in alcuni stati degli Stati Uniti la cannabis è stata legalizzata a fini medici e/o ricreativi. Ciò ha portato ad un maggiore sviluppo dell'industria della cannabis e ad un aumento della qualità delle genetiche disponibili. Inoltre, la legalità in alcuni stati ha permesso ai coltivatori di avere accesso a una maggiore varietà di genetiche americane.

In generale, le genetiche di cannabis americane sono spesso considerate di alta qualità e molto apprezzate dagli appassionati di cannabis in tutto il mondo.